SERVIZI

  Home

  Quanto costa

  Casi di successo

  Domande frequenti

  Richiedi Recupero

  Come spedire

  Le  Memory card

  Le Chiavette USB

  Tecnologia

  Miti da sfatare

  Condizioni del servizio

  Login rivenditori

  Area Hard Disk

  contattaci

Problemi comuni

  Pen drive non rilevata

  Pen drive spezzata

  Pen drive riconosciuta come USB MEMORY BAR

  Recuperare dati da pen drive


Recupero dati da ssd
Non rassegnarti al primo parere
Politica sulla privacy e sicurezza dei dati
Il nostro blog sul recupero dati
 
Seguici su:
Seguici su Google Plus Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Pinterest
 
 

La chiavetta chiede di formattare


Uno dei messaggi più comuni quando una chiavetta usb ha smesso di funzionare è la richiesta di formattare. "é necessario formattare il disco nell'unità per poterlo utilizzare"

è necessario formattare il disco nell'unità
Il messaggio appare perchè windows genericamente non riconosce una partizione nell'unità che è stata inserita e chiede quindi la formattazione perchè l'unica cosa che può fare è crearne una.
Nella maggior parte dei casi con una chiavetta USB questo messaggio indica però un problema di tipo hardware.
Uno dei guasti più frequenti interessa un componente detto "controller". Si tratta di un particolare chip presente in tutte le pen drive che (tra le altre cose) ha la funzione di permettere la comunicazione tra il chip di memoria (dove fisicamente si trovano i dati) e il computer. Ogni volta che si salva o si legge un file dalla pen drive il computer invia una comando alla porta USB. Questo comando viene ricevuto dal controller che lo interpreta e provvede ad interrogare il chip di memoria per scrivere o leggere il file richiesto.

Controller pen drive

La particolarità di questo guasto è che spesso la chiavetta USB viene riconosciuta normalmente senza errori, tuttavia appena inserita compare il messaggio che chiede di formattare. Altre volte può accedere all'improvviso mentre si sta usando, magari mentre si salva un file. Windows può comunicare con il chip di memoria quindi non riconosce una partizione ed ecco il perchè del messaggio. A riprova di questo, cliccando infatti con il tasto destro sulle proprietà del disco si noterà che la capacità indicata è zero.
 
Molti utenti prima di contattarci provano a recuperare i file con programmi per il recupero dei dati come suggeriscono molto blog e forum. Tuttavia se la situazione è quella descritta e si è in presenza di un problema elettronico non sarà possibile ottenere nessun risultato. Spesso il programma non vede l'unità o comunque la rileva come vuota. Spesso questi software (dei quali molti anche gratuiti) possono aiutare ma non certamente in presenza di problemi elettronici o danneggiamento del controller.

Sfortunatamente il controller non è un componente sostituibile in quanto anche una minima differenza del suo firmware non solo non ne consentirebbe il suo funzionamento su un'altra pen drive ma potrebbe causare la dsitruzione definitiva dei dati. L'unica strada è l'acquisizione del contenuto del chip di memoria.


NON tentare di smontare o manomettere il circuito della chiavetta usb a meno che non si abbiano adeguate competenze.
NON toccare con le mani componenti o parti di circuito che potrebbero essere visibili a causa di urti o rotture del guscio esterno.
NON effettuare alcuna operazione di cui non si è sicuri per non rischiare di peggiorare la situazione.

Recuperare dati da una pen drive che chiede di formattare è possibile in oltre il 95% dei casi

Ti ricordiamo che effetuiamo sempre un' analisi e un preventivo completamente gratuito e senza impegno in sole 24 ore, che puoi richiedere con l'apposito pulsante in cima alla pagina.

Per maggiori informazioni il nostro personale è a tua completa disposizione

Copyright ©2009/2010/2011 SOSdati.it - P.IVA: 03171800547